Immersive Show Dinner: tra reale e virtuale a cena come in viaggio

di Valeria Arnaldi
Un cielo notturno, tra suggestioni spaziali, in una danza di piccole luci. Poi, la discesa in un campo di grano, tra voli di farfalle e foglie mosse virtualmente dal vento.

È una vera immersione nel fantastico, in un costante dialogo tra reale e virtuale, quella proposta dall'Immersive Show Dinner, percorso multisensoriale di gusto per sedici ospiti, appena avviato alla Casina Valadier e ospitato ogni fine settimana, fino a luglio con lo chef designer, Massimo Viglietti, una Stella Michelin - titolo dell'evento, Discoverit-La Prima di Viglietti a sottolineare l'orchestrazione di sapori, musiche e immagini - e poi, a seguire, con lo stellato Daniele Usai. Un debutto per l'Italia. Esperienze simili si trovano a Ibiza e Shangai. «È un progetto di food entertainment - dice l'ideatore e fondatore Pier Paolo Roselli - che si pone l'obiettivo di valorizzare gli chef, Roma e le eccellenze italiane che ci contraddistinguono, attraverso l'utilizzo di sofisticate tecnologie digitali in grado di ambientare le cene in contesti avvolgenti».

A condurre le serate, Sara Ricci che si avvicenderà con le giovani Lorenza Veronica e Maria Vittoria Casarotti. In scena, performer nazionali e internazionali tra cinema, spettacolo, magia. Tema della Prima, le eccellenze italiane, tra natura e tesori architettonici, cinema, moda, vino e arte, anzi arti, dalla pittura alla danza, fino al canto. In programma, pure chef guest, come gli stellati Giuseppe Di Iorio e Alessandro Narducci.
Casina Valadier, Piazza Bucarest, Villa Borghese, 3443405038
Sabato 2 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 06-06-2018 23:09

© RIPRODUZIONE RISERVATA

QUICKMAP