La foresta degli elefanti in pensione: maltrattati per anni, vengono coccolati fino all'ultimo respiro

Una mandria di elefanti attraversa la giungla e si getta in un fiume per rinfrescarsi, sotto l'occhio vigile dei loro custodi. Il gruppo proviene dal santuario malese di Kuala Gandah un'area di foresta pluviale isolata dove i "mahout" - come vengono chiamati i custodi - si prendono cura di un gruppo di 26 elefanti asiatici in via di estinzione. Nelle immagini si vedono questi magnifici esemplari, salvati per lo più dai maltrattamenti dell'uomo, mentre giocano con l'acqua e si divertono mentre passeggiano tra il verde della foresta. Una volta diventati autonomi, gli elefanti verranno riportati nel loro habitat naturale.
Domenica 25 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 11:06

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-02-27 10:08:33
E' bellissimo e confortante vedere che ci sono posti del genere. Siamo abituati ormai solo alla violenza, allo sfruttamento, ai maltrattamenti e alle torture di ogni tipo che subiscono gli animali da parte dell'uomo e si rischia di perdere le speranze di un mondo migliore. Se chiunque di noi, si mettesse nei panni degli animali, ci sarebbe più rispetto e amore verso di loro. Smettere di mangiarli sarebbe il primo vero passo verso un mondo più compassionevole e giusto per tutti.
2018-02-26 10:11:26
Queste sì che sono notizie, ma vedo che non le commenta nessuno. Invece appena esce una news dell’isola dei “fumosi” diventa di interesse nazionale. Italiani...che popolo
2
  • 16
QUICKMAP