Usa, 15enne uccisa a coltellate in diretta social: arrestate 4 adolescenti incastrate dai video

Martedì 26 Gennaio 2021
2
Usa, 15enne uccisa a coltellate in diretta social: arrestate 4 adolescenti

In Louisiana (Stati Uniti), una ragazzina di 15 anni è stata uccisa a coltellate in diretta sui social media all'interno di un negozio della catena Walmart. Le autorità hanno arrestato per omicidio quattro adolescenti, incastrate dai loro stessi filmati pubblicati sui social.

La tragedia è avvenuta intorno alle 19:30 di sabato 23 gennaio in un negozio di Lake Charles, quando durante una disputa per ragioni sconosciute, quattro giovani di età compresa tra 12 e 14 anni, hanno ferito gravemente con dei coltelli rubati in negozio, una 15enne, morta nelle ore successive al pronto soccorso.

Secondo quanto riportato dall'ABC, lo sceriffo del distretto di Calcasieu, Tony Mancuso, ha rivelato che gran parte delle prove che le autorità sono state in grado di raccogliere provenivano direttamente dai video pubblicati dalle quattro ragazze.

«Tutto il nostro caso si è svolto davanti a noi attraverso Facebook e Instagram in diretta ... abbiamo video di tutto ciò che è accaduto ed è molto inquietante», ha detto Mancuso. «L'intero omicidio si è svolto sui [social media]. Faceva molta impressione vedere ragazze di 12, 13, 14 e 15 anni comportarsi in questo modo e noi come società non possiamo tollerarlo. Non possiamo lasciare che questa piaga si impadronisca della nostra comunità».

L'ufficio dello sceriffo della parrocchia di Calcasieu ha detto che le quattro ragazze - di 14 anni, due ragazze di 13 e una di 12 anni - sono state tutte iscritte al centro di detenzione minorile e una è stata accusata di omicidio di secondo grado. L'indagine è attualmente in corso e Mancuso ha indicato che potrebbero esserci altri arresti coinvolti nel caso.

Ultimo aggiornamento: 17:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA