Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Covid, Iss: mortalità no vax 23 volte più alta degli immunizzati

Molto più alto anche il rischio di finire in rianimazione (25 volte)

Covid, Iss: mortalità no vax 23 volte più alta di immunizzati
2 Minuti di Lettura
Sabato 12 Febbraio 2022, 12:11 - Ultimo aggiornamento: 14:29

Senza vaccino, il Covid uccide con più frequenza. Il tasso di mortalità standardizzato per età per i non vaccinati (103 decessi/100.000) è 9 volte più alto rispetto ai vaccinati con ciclo completo da meno di 120 giorni (12 decessi /100.000) e 23 volte più alto rispetto ai vaccinati con il booster (4/100.000). Lo evidenzia il Report esteso dell'Istituto superiore di sanità che accompagna il monitoraggio settimanale.

Il tasso di ricoveri in terapia intensiva standardizzato per età, relativo alla popolazione di età superiore a 12 anni, nel periodo 24/12/2021-23/01/2022, per i non vaccinati (40 ricoveri in terapia intensiva per 100.000 abitanti) risulta circa dodici volte più alto rispetto ai vaccinati con ciclo completo da meno di 120 giorni (3 ricoveri in terapia intensiva per 100.000 ab.) e circa venticinque volte più alto rispetto ai vaccinati con dose aggiuntiva/booster (2 ricoveri in terapia intensiva per 100.000 abitanti). Lo rileva lo stesso report dell'Iss.

© RIPRODUZIONE RISERVATA