Vaccino, Pfizer testa co-somministrazione tra terza dose e anti-pneumococco: ecco lo studio

Vaccino, Pfizer testa co-somministrazione tra terza dose e anti-pneumococco: ecco lo studio
2 Minuti di Lettura
Lunedì 24 Maggio 2021, 13:59 - Ultimo aggiornamento: 15:05

Mentre la campagna vaccinale va avanti e porta i suoi frutti, non si arrestano le ricerche. Stavolta tocca a Pzifer che si lancia nel test della somministrazione della terza dose del vaccino e l'anti-pneumococco.  È partito lo studio su 600 adulti Milano. A causa della potenziale necessità di un richiamo del vaccino Covid-19 «stiamo esplorando la co-somministrazione del nostro candidato vaccino Prevnar-20*» anti-pneumococco «con una terza dose del nostro vaccino Covid-19. In caso di successo e approvazione, le persone potrebbero ricevere entrambi i vaccini in una sola visita». Lo annuncia Albert Bourla, presidente e amministratore delegato di Pfizer, comunicando su Twitter l'avvio di uno studio ad hoc.

Lo studio

Per il colosso Usa l'obiettivo principale dello studio, che coinvolgerà 600 adulti, è valutare la sicurezza dei due vaccini quando vengono somministrati contemporaneamente, con un follow-up di 6 mesi dopo la vaccinazione. L'obiettivo secondario è misurare le risposte immunitarie indotte da ciascuno dei due vaccini. 

«Mentre rimaniamo concentrati sull'ottenere i vaccini #COVID19 per le persone in tutto il mondo il più rapidamente possibile, stiamo investendo nella nostra scienza in modo da poter continuare a raggiungere il nostro scopo: scoperte che cambiano la vita dei pazienti». Questo si legge nell'informativa di Bourla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA