Santa Severa, weekend di danza: dalla Taranta a Despacito

Mercoledì 29 Agosto 2018
Il 30 agosto alle 19 continua la rassegna di musica per quartetto d'archi con gli appuntamenti del giovedì dei concerti aperitivo. «Il singolare quartetto (composto da Pino Caronia primo violino, Antony Silveri violino, Anna Rollando viola e Stefano Marzolla contrabbasso) - si legge in un comunicato -  in questo terzo appuntamento presenterà un programma legato al tema delle Danze dalla Taranta a Despasito ci sono delle forme musicali e basi ritmiche che coincidono in vari punti del pianeta Terra non contattabili tra loro, il che vuol dire che la sensibilità ed il gusto estetico umano è simile a qualunque latitudine. Il quartetto propone una apericoncerto all'insegna del divertimento, il ballo, le differenze e le affinità partendo dall'etnico per passare alle mode».
«La manifestazione - si legge nella nota del Castello di Santa Severa - è organizzata da Stefano Marzolla, in collaborazione con la Regione Lazio in collaborazione con Laziocrea spa, Mibact, Comune di Santa Marinella, Coopculture e continua a fino a settembre».
IL MUSICISTA
«Nel presentarvi il quartetto d'archi come noi lo concepiamo - dichiara il musicista Pino Caronia - volevamo mettere l'accento su quanto la musica colta, abbia condizionato e suggestionato gli altri generi come la musica danzata e la musica popolare, che poi nel tempo si è divisa tra etnica, pop, dando vita a varie tipologie situazioni come la Dance oppure Jazz. Il gioco dei nostri Concerti/aperitivo è scoprire vari tipi di musica però tolta dal contesto solito. Venite a fare un viaggio con noi nella musica colta che ormai appartiene a tutti noi».
© RIPRODUZIONE RISERVATA