ITALIANA

Australia, ragazza italiana accoltellata a Perth durante una rapina da un 15enne: è grave

Martedì 20 Marzo 2018
5
Una donna bolognese che vive in Australia da circa due anni, la 27enne Stella Trevisani, è stata accoltellata sabato sera a Perth, in Western Australia, da un 15enne che le ha rubato il telefono cellulare: lo riporta il programma in lingua italiana dell'emittente Sbs (Special Broadcasting Service), secondo cui la donna non è in pericolo di vita. Il ragazzo è stato arrestato poco dopo l'aggressione ed è stato incriminato con l'accusa di rapina a mano armata aggravata e lesioni gravi.

Trevisani stava tornando a casa dopo aver concluso il suo turno di lavoro in un ristorante della zona orientale di Perth quando è stata aggredita poco dopo le 21 vicino alla stazione ferroviaria di Claisebrook. La donna è ricoverata al Royal Perth Hospital in condizioni gravi ma stabili e, secondo i medici, dopo un lungo periodo di convalescenza e riabilitazione, si riprenderà completamente. È stata colpita alle braccia e alle gambe. L'aggressore l'avrebbe avvicinata chiedendole di consegnargli il suo telefono cellulare e in pochi secondi la situazione è drammaticamente degenerata.

Il ragazzo è immediatamente fuggito in bicicletta, ma la polizia lo ha arrestato poco dopo in stato confusionale. Il giovane, accompagnato al tribunale dei minorenni, ha detto al magistrato di turno di volersi dichiarare colpevole. L'avvocato della difesa, Claire Rossi, ha affermato che il suo cliente soffre di una lieve disabilità intellettiva e che potrebbe non rendersi conto della gravità della situazione in cui si trova.
Ultimo aggiornamento: 21 Marzo, 14:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma