Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Affittano mamma surrogata ma abbondonano uno dei gemelli: «Non lo vogliamo, è down»

Affittano mamma surrogata ma abbondonano uno dei gemelli: «Non lo vogliamo, è down»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 1 Agosto 2014, 10:30 - Ultimo aggiornamento: 2 Agosto, 18:18

Fanno nascere due gemellini con un utero in affitto e poi ne abbandonano uno perch Down.

La coppia australiana al momento del parto ha preso con sé la piccola sana lasciando in Thailandia, alla mamma surrogato il piccolo malato.

La donna si era prestata alla coppia perchè in difficoltà economiche. In questo modo avrebbe avuto dei soldi indispensabili per mandare avanti la sua famiglia.

Al terzo mese di gravidanza le viene detto che uno dei due gemellini che aspettava era malato, ma decide di non abortire, convinta della bontà dei genitori adottivi. Bontà inesistente però. I due hanno abbandonato il piccolo Gammy che ora non può essere mantenuto dalla mamma naturale.

La donna ha deciso di chiedere aiuto al web, oltre alla sindrome di Down, il piccolo infatti, soffre anche di una patologia congenita cardiaca. Ha quindi bisogno di cure costose. Un medico dell'ospedale dove è nato e che ha seguito la vicenda ha quindi aperto una sottoscrizione online sul sito Gofoundme.

Con la coppia australiana aveva pattuito un prezzo di 11.700 dollari ai quali furono aggiunti altri 1.673 quando seppero che la signora aspettava due gemelli. La coppia senza cuore ha abbandonato il piccolo ma ora per Gammy sembra ci siano nuove speranze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA