Padova, «Mi partorì a 15 anni e mi abbandonò, ora voglio conoscere mia madre»

Stefano Matteo Nicoli
di Marina Lucchin
Mamma a 15 anni, decise di abbandonare il suo bambino in ospedale a Padova. Era il 1999. Oggi quel bambino è cresciuto, ha 18 anni ed è deciso a voler incontrare quella giovane donna. «Per sentirmi completo voglio conoscere le mie origini - dice Stefano Matteo Nicoli -, voglio sapere perchè mia madre mi ha abbandonato. Soffro di favismo, una malattia gentetica, e voglio sapere se nella mia storia familiare ci sono altre malattie ereditarie». Matteo è stato adottato da una famiglia vicentina quando aveva solo due mesi. A sostenere la sua "battaglia" è tutta la famiglia.
Giovedì 8 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 09-03-2018 08:10

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-03-08 13:34:25
Caro ragazzo. se incontrerai colei che ti ha partorito , ti ha fatto nascere pur avendo solo quindici anni è ti ha donato alla vita, rinunciando molto probabilmente alla facile tentazione di un aborto volontario , Stringila fra le braccia e ringraziala il suo coraggio e per averti voluto bene e per aver scelto quel che tu chiami abbandono ma che in definitiva era la soluzione migliore sia per te che hai potuto godere dell'affetto e dell'amore di chi ti ha cercato per adottarti che per lei stessa che sicuramente non avrebbe potuto darti tutto quello che lei reputava tu avessi bisogno sia in campo affettivo che in campo economico. Amala abbracciala : avrai d'ora in poi due affetti: quello della tua vera famiglia dove sei stato accolto ed amato e quella di una donna ancora giovane che fece la scelta coraggiosa della vita per te.
2018-03-08 09:54:14
In tutte le famiglie c'è una qualche malattia genetica ereditaria:qualcuna grave, qualcuna no. Una ragazzina di quindici anni non abbandona il proprio figlio: viene semmai indotta a farlo o da sue difficoltà personali (dopotutto era poco più che una bambina spaventata) o familiari. Credo sia giusto voler conoscere le proprie origini, ma avendo un grande rispetto per colei che all'epoca era una giovanissima mamma in una situazione difficile.
2
  • 402
QUICKMAP