Speranza: zona gialla non è scampato pericolo, massima prudenza o si torna indietro

Speranza: zona gialla non è scampato pericolo, massima prudenza o si torna indietro
2 Minuti di Lettura
Domenica 31 Gennaio 2021, 11:28 - Ultimo aggiornamento: 11:33

Meglio ribadire il concetto: «Zona gialla non significa scampato pericolo». Lo ripete, il ministro della Salute Roberto Speranza, alla vigilia dell'entrata in vigore della nuova ordinanza che vedrà quasi tutta Italia (16 regioni) nella fascia inferiore di rischio. Un allentamento delle restrizioni (dai ristoranti agli spostamenti dentro le regione) che però non deve passare come un "liberi tutti", anche perché gli esperti segnalano una lieve risalita della curva del contagio. 

«Serve ancora la massima prudenza se non vogliamo tornare indietro rispetto ai passi avanti delle ultime settimane», dice quindi Speranza, entrando questa mattina al ministero. Forse il ministro avrà visto anche le scene che arrivano da varie parti di Italia (dalla Toscana alla Campania), con decine di giovani e giovanissimi assembrati nelle vie della movida. 

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA