Toninelli: «Mezzi di soccorso non pagheranno più il pedaggio autostradale»


Mercoledì 5 Giugno 2019 di Mario Ajello
Toninelli: «Mezzi di soccorso non pagheranno più il pedaggio autostradale»
"Dicono che stiamo per essere rimpastati? Macché. Noi andiamo avanti!". Questo il clima al ministero dei Trasporti. Dove il titolare, Danilo Toninelli cerca di stirare efficienza - quella che i leghisti non gli riconoscono affatto - e lo fa diramando una circolare sulle ambulanze gratis. Quel maledetto 14 agosto 2018, a Genova, poco dopo il crollo di ponte Morandi, si verificarono degli episodi che l’enormità della tragedia ha fatto passare in secondo piano. Quel giorno ai mezzi di soccorso accorsi per salvare vite umane è stato chiesto di pagare il pedaggio al passaggio al casello autostradale.

D’ora in poi - è stata la convinzione ministeriale - non si dovranno più verificare episodi del genere: ambulanze e veicoli adibiti al soccorso non pagheranno più il pedaggio autostradale. E così e partita la circolare Toninelli che stabilisce l’esenzione, in ogni caso, dal pagamento del pedaggio per i veicoli di associazioni di volontariato ed organismi similari, come le ambulanze del 118 o i mezzi per il trasporto di pazienti oncologici e trasporto organi, per il trasporto di dializzati e persone disabili. Un tentativo, giusto, da parte del ministro per dimostrare che qualcosa si può fare. E ovviamente il Blog delle stelle, organo della propaganda grillina, festeggia: "Una norma sacrosanta e di buonsenso che evidentemente era poco nota e dunque non rispettata. Un piccolo gesto di civiltà". Però c'è ne vorrebbero tanti altri.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma