Commando di vegani assalta macellaio bio, due fermati a Parigi

Lunedì 6 Maggio 2019
Commando di vegani assalta macellaio bio, due fermati a Parigi

Stava preparando della carne per un cliente quando un vero commando di vegani "antispecisti", armato di vernice rossa, lo ha aggredito imbrattando tutto il suo banco al mercato coperto di Saint-Quentin, nel 10/o arrondissement, e distruggendo la merce. Ora due persone sono in stato di fermo per aver danneggiato, cospargendole di vernice rosso sangue, partite di carne di un macellaio bio di Parigi, Steevens Kissouna, 33 anni, due figli piccoli, che ha denunciato di essere stato picchiato e di aver riportato la frattura di una costola.

Mangia una testa di maiale cruda al festival dei vegani: fermato dalla polizia

Il banco è stato cosparso di vernice rossa, la carne esposta danneggiata e inservibile. Alla tv BFM che lo ha intervistato, ha spiegato che «stava preparando l'ordine per un cliente» quanto ha avvertito «un liquido colare» sulla sua testa. Era vernice rosso-sangue, mentre «15-20 individui» gridavano slogan davanti al suo bancone, «libertà e difesa degli animali» e altro.

Per aver tentato di «proteggere» il suo bancone, l'uomo afferma di essere stato picchiato, ma aggiunge di aver scattato foto degli aggressori. «Adesso servono sanzioni esemplari - ha chiesto Jean-Francois Guihard, presidente della Confederazione francese macellai - per dissuadere queste persone. Non si possono lasciar passare azioni del genere, qualsiasi sia l'ideologia che c'è dietro». Nell'ultimo mese si sono moltiplicate le azioni vandaliche contro le macellerie, rivendicate da militanti «antispecisti», che si oppongono alle gerarchie fra le specie e predicano un'alimentazione soltanto su base vegetale.

Ultimo aggiornamento: 20:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Book crossing”, a Roma a volte non funziona

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma