Venezia, catamarano urta l'Amerigo Vespucci: «È stato un errore di manovra»

L'imbarcazione turistica è andata a sbattere contro lo storico veliero a motore della Marina Militare, attraccato in questi giorni a riva San Biasio, in bacino San Marco. Nessuna conseguenza per le persone

Venezia, catamarano urta l'Amerigo Vespucci: «È stato un errore di manovra»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 7 Ottobre 2022, 01:11 - Ultimo aggiornamento: 01:17

Incredibile incidente nautico a Venezia: un catamarano turistico è andato a sbattere contro la prua della "Amerigo Vespucci", lo storico veliero a motore della Marina Militare, attraccato in questi giorni a riva San Biasio, in bacino San Marco. Nessuna persona è rimasta ferita.

Amerigo Vespucci incontra portaerei americana USS George H.W.Bush

LE CAUSE DELL'INCIDENTE

La causa è un errore di manovra del comandante del catamarano, che facendo una virata in prossimità della Vespucci, non ha calcolato che, per l'altezza, uno degli alberi non avrebbe potuto evitare l'impatto con l'albero brompesso a prua della nave. Nessun danno di rilievo per la "Vespucci", ma la solo alla barca turistica.

 

I MEZZI COINVOLTI

Il catamarano, il Venice Cat, una barca che organizza tour musicali e gastronomici in laguna, ha riportato danni agli alberi delle vele. L'incidente è avvenuto davanti agli occhi di centinaia di persone, che stavano affollando i locali in riva San Marco. Secondo alcune testimonianze, la barca turistica, che navigava con entrambe le vele abbassate e i soli motori diesel in funzione - perchè è vietato navigare a vela in bacino per barche di quella stazza - avrebbe fatto una sorta di inversione a 'Ù poco distante dalla prua della Vespucci: ma il pilota non ha calcolato che, anche senza vele, l'altezza dell'albero centrale, circa 20 metri, non poteva passare sotto l'albero pennone del veliero. Così c'è stato l'impatto: il catamarano ha sbattuto più volte contro il pennone, nel tentativo di disincagliarsi. Quanto si è accorto di aver toccato la nave, il pilota ha eseguito una retromarcia fino a disincagliare la cima dell'albero maestro dal pennone del veliero. Nonostante ciò, secondo le prime verifiche, la Vespucci non avrebbe riportato danni evidenti. Il catamarano turistico è stato poi rimosso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA