Mattarella al CSM, svelato un quadro sconcertante

Venerdì 21 Giugno 2019
1
(Teleborsa) - "Una pagina brutta nella vita del CSM, dalle inchieste è stato svelato un quadro sconcertante e inaccettabile che ha prodotto conseguenze negative per il prestigio e l'autorevolezza non solo di questo Consiglio ma anche per l'intero Ordine Giudiziario" queste le dure parole del presidente della Repubblica Sergio Mattarella al plenum del CSM.

Il plenum del CSM ha convalidato l'elezione dei due nuovi consiglieri togati, Giuseppe Marra e Ilaria Pepe, entrambi facenti parte del gruppo di Piercamillo Davigo, che raddoppia la sua rappresentanza a Palazzo dei Marescialli con Autonomia e Indipendenza.

Il presidente Mattarella conclude dicendo che "la reazione del Consiglio ha rappresentato il primo passo che occorre fare per restituire credibilità alla Magistratura italiana, di cui i cittadini ricordano grandi meriti e sacrifici anche grazie ai suoi appartenenti". © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani