Sarri esonerato dalla Juventus

foto
Maurizio Sarri è stato esonerato dalla Juventus. Fatale l'eliminazione dalla Champions contro il Lione di ieri sera. Durante questa stagione - la prima e ultima, alla guida della squadra campione d’Italia - Sarri ha condotto la Juve alla vittoria dello scudetto (il nono di fila per i bianconeri), ma non è riuscito a vincere né la Supercoppa, né la Coppa Italia. Subito dopo l’eliminazione di ieri sera si erano diffuse le voci sulla possibilità di un esonero immediato ed era partito il toto-allenatori.

LEGGI ANCHE Sarri esonerato dalla Juve, sconfitta in Champions fatale. Inzaghi e Zidane in pole position

Tra i nomi più quotati ci sarebbero quelli di Zinedine Zidane — anche lui eliminato ieri con il suo Real Madrid — Simone Inzaghi e Mauricio Pochettino, o un clamoroso ritorno di Massimiliano Allegri. «Ci prenderemo qualche giorno — aveva ragionato il presidente bianconero Andrea Agnelli nei minuti successivi all’eliminazione — e faremo le valutazioni per la prossima stagione. Sul tecnico? Io faccio un discorso di società perché la Juve ha degli obiettivi e devono essere onorati, in Italia e all’estero». Poi, l'esonero.
 
 

AstraZeneca, Speranza: «Stop vaccino per gli under 60»