Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Festa della Repubblica, Frecce tricolori sul cielo di Roma. Mattarella al cambio della guardia

foto

Festa delle Repubblica, le Frecce tricolori hanno griffato di verde, bianco e rosso il cielo di Roma. Uno spettacolo di grande impatto per le migliaia di turisti presenti nella capitale in questi giorni. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nello stesso momento, ha deposto una corona di alloro sulla tomba del Milite Ignoto, all'Altare della Patria, alla presenza del presidente del Consiglio, Mario Draghi, dei presidenti del Senato e della Camera, Maria Elisabetta Alberti Casellati e Roberto Fico, e del ministro della Difesa, Lorenzo Guerini.

Poco prima c'era stato il cambio solenne della Guardia d'Onore da parte del Reggimento Corazzieri a cavallo con la Fanfara del IV Reggimento Carabinieri a cavallo.Infine, come da tradizione, il capo dello Stato Sergio Mattarella ha lasciato i Fori Imperiali, dove ha assistito alla parata militare in occasione della Festa della Repubblica, a bordo della storica Lancia Flaminia.

Con il passaggio delle Frecce tricolori in formazione sul cielo di Roma si è conclusa la rivista militare in occasione della Festa della Repubblica. Poco prima, per la prima volta nella storia della parata, il passaggio degli elicotteri dei corpi armati e non dello Stato e il lancio di un paracadutista con una bandiera italiana di 400 metri quadrati, che è stata poi disposta su via dei Fori imperiali.  Nel pomeriggio non ci sarà la consueta apertura al pubblico ma l'ingresso dei Giardini del Quirinale riguarderà categorie di persone con fragilità rappresentate dalle associazioni a carattere nazionale. Gli invitati saranno circa 2.300.