WINDTRE rafforza cooperazione con consumatori per uso consapevole tecnologie

WINDTRE rafforza cooperazione con consumatori per uso consapevole tecnologie
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 20 Ottobre 2021, 14:30

(Teleborsa) - WINDTRE ha siglato importante protocollo di cooperazione con le principali Associazioni dei consumatori, per promuovere un uso consapevole delle tecnologie digitali. L'intesa siglata con Adiconsum, Adoc, Altroconsumo, Cittadinanzattiva, Federconsumatori e U.Di.Con., è aperta all'ingresso di ulteriori associazioni e può essere prorogata a scadenza.

"Siamo molto orgogliosi di questa intesa, che conferma e rafforza l'impegno di WINDTRE a migliorare la qualità della vita delle persone attraverso un impiego responsabile delle tecnologie", ha dichiarato Jeffrey Hedberg, Ceo di WINDTRE, al termine della cerimonia svoltasi oggi a Roma a Palazzo Montemartini.

"Ho avuto l'opportunità di lavorare in quattro continenti - ha sottolineato l'Ad - e una cosa che ho imparato è la particolare importanza delle partnership. Per questo sono molto felice di lavorare con le Associazioni dei consumatori. E' fondamentale, infatti, in questa fase di rapidi cambiamenti, dibattere e trovare le soluzioni migliori per i clienti, siano essi individui, famiglie o aziende, e anche per il nostro Paese."

WINDTRE ha investito 6 miliardi di euro in cinque anni - ha evidenziato Hedberg - proprio per modernizzare il network e fornire servizi sempre più efficienti ed evoluti. Ma la grande sfida, soprattutto in questo momento, è quella di conciliare il processo di innovazione con le necessità dei clienti, ascoltandoli e imparando da loro".

WINDTRE realizzerà il programma "Welcome to WINDTRE", che prevede incontri e sessioni a partire dal mese di novembre, con i rappresentanti delle associazioni dei consumatori ed il management di WINDTRE. Saranno affrontati alcuni temi specifici come la sostenibilità, lo sviluppo delle infrastrutture e delle tecnologie di telecomunicazione, la formazione ed il confronto sulle tematiche della divulgazione digitale e sugli strumenti per agevolare il superamento del digital divide.

© RIPRODUZIONE RISERVATA