Vodafone rivoluziona il 5G: lancia Power Gaming e GameNow

Venerdì 27 Settembre 2019
(Teleborsa) - Vodafone rivoluziona il gaming grazie al 5G, che dalla consolle "trasloca" su smartphone, e lancia anche un'offerta dedicata agli appassionati di giochi per non "consumare" Giga sul proprio dispositivo mobile. Non trascura neanche un dettaglio, grazie alla propria piattaforma di cloud gaming nata per il 5G.

Queste novità sono state annunciate oggi in un evento organizzato da Vodafone nell'ambito della Milan Games Week. E per la prima volta in Europa, nella Vodafone-ESL Arena completamente coperta con il 5G di Vodafone, sarà possibile assistere a una finale di eSport live su rete 5G.

UN MERCATO CHE CONTINUA A CRESCERE - Va rilevato che il mercato dei videogiochi si conferma in forte espansione - nel 2018 ha generato un fatturato di 1,7 miliardi di euro - ma il segmento digitale (app, download su consolle e PC) ha fatto stato da traino con una crescita dell'86,6%. In Italia sono 16,3 milioni i video giocatori, di cui oltre 10,1 milioni giocano con tablet e smartphone, mentre i fan che seguono eventi di eSport più volte a settimana sono più di 1,2 milioni. Come contropartita ha accelerato anche il traffico dati per il gaming, che nell'ultimo anno è aumentato del 125% e ha visto raddoppiati gli utenti che fanno streaming su piattaforme gaming.

ARRIVA IL PIANO PER GLI APPASSIONATI DI MOBILE GAMING - Vodafone ha presentato così un'offerta dedicata agli amanti del gioco: Vodafone Power Gaming è la prima offerta che si rivolge agli appassionati, garantendo massima libertà e la possibilità di seguire in streaming su Twitch i match di eSport più attesi, i video dei propri gaming influencer preferiti e cimentarsi nei giochi più popolari. Tutto senza consumare i Giga della propria offerta ed ad un costo accessibilissimo di 5 euro. Il catalogo dei titoli inclusi è in continuo aggiornamento. Ai primi clienti è offerta la possibilità di giocare gratuitamente per tre mesi agli oltre 100 giochi mobile inclusi nel catalogo di Hatch.

NASCE LA PRIMA PIATTAFORMA CLOUD GAMING 5G - Tra le novità presentate all'evento c'è GameNow, la nuova multipiattaforma (smartphone, tablet, TV, PC) di cloud gaming 5G dedicata ai clienti Vodafone. Offrirà ai giocatori performance evolute sfruttando la potenza della Giga Network 5G, grazie alla bassissima latenza e alla grande capacità di trasferimento dati che questa offre. Darà la possibilità di scegliere, già al suo esordio, i migliori videogiochi per PC e console da un catalogo con oltre 60 titoli. La library verrà aggiornata settimanalmente con contenuti sempre nuovi.

Teleborsa ha intervistato Sabrina Baggioni, 5G Program Director di Vodafone Italia che ha parlato delle caratteristiche principali e punti di forza di GameNow. Fra le prime ha citato la "possibilità di portare lo stesso tipo di interattività grafica da console a smartphone ovunque", spiegando che questo "è stato reso possibile dalle potenzialità del 5G". Fra i vantaggi competitivi rispetto ai competitor la responsabile del programma 5G cita l'aver portato una "risposta unica sul mercato".



Andrea Rossini, Consumer Business Unit Director di Vodafone, ha spiegato a Teleborsa che il mercato dei giovani ed in particolare quello dei gamer è molto interessante per Vodafone, proprio perché i gamer sono fra i clienti più esigenti in tgermini di qualità di connessione e sono anche fra quelli che utilizzano di più la connessione wireless".

"Lo smartphone ha cambiato completamente il modo di giocare e la qualità dell'intrattenimento", ha affermato il manager di Vodafone, ribadendo che la società è molto attenta alle esigenze di questo mercato e con questo nuove servizio vuole essere all'avanguardia.


Durante la tre giorni della Milan Games Week, presso l'area Vodafone, sarà possibile provare live in 5G come GameNow rivoluziona l'esperienza di gaming combinando i migliori videogiochi alla qualità della rete Vodafone.

L'evento di Milano vedrà in scena anche le due attesissime finali: si conclude con la prima finale live su rete 5G in Europa il "Vodafone 5G ESL Mobile Open, powered by Huawei Mate 20X 5G" che ha visto partecipare circa 580 mila giocatori da 17 paesi, ed "ESL Vodafone Championship", il più grande torneo di eSport in Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze studio all’estero: «Ciaone» e zero contatti

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma