Stati Uniti pronti a rimuovere dazi su 112 miliardi di prodotti cinesi

Stati Uniti pronti a rimuovere dazi su 112 miliardi di prodotti cinesi
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 6 Novembre 2019, 08:00

(Teleborsa) - Una mini-pace in attesa di un'intesa più ampia per disinnescare definitivamente la trade war che si trascina ormai da mesi tra Usa e Cina. Gli Stati Uniti sarebbero infatti disposti a ritirare alcuni dazi decisi contro la Cina per un valore di 112 miliardi di dollari in vigore dal primo settembre che riguardano una lunga serie di prodotti esportati da Pechino. Dall'amministrazione americana trapela ottimismo sul mini-accordo commerciale, la cosiddetta "fase 1". "Siamo vicini a un'intesa", dice il Presidente americano Trump che, sotto pressione per l'impeachment, è pronto a giocarsi carte importanti per convincere gli elettori a sostenerlo. "Le barriere commerciali globali vanno rimosse, è necessario opporsi con fermezza al protezionismo", sottolinea il collega Xi Jinping.

La mini pace Usa Cina sarebbe dovuta essere sancita dai due Presidenti a margine del vertice di cooperazione economica dei paesi Asia Pacifico, nel summit in programma il 15-16 novembre a Santiago del Cile, cancellato dal Presidente cileno Pinera per ragioni di sicurezza.

A questo punto, l'incontro tra Trump e Xi per firmare l'accordo potrebbe avvenire durante il summit dei paesi Brics (Brasile, Russia, India, Cina, Sud Africa), in Brasile, in programma nella capitale Brasilia il 13 e 14 novembre. Altra ipotesi, Washington.

© RIPRODUZIONE RISERVATA