Sogefi (CIR), i risultati del primo semestre

Lunedì 22 Luglio 2019
(Teleborsa) - Nel primo semestre 2019, Sogefi, società del Gruppo CIR, ha registrato ricavi pari a 777,8 milioni di euro, in calo del 3% a cambi costanti e del 4,3% a cambi storici, rispetto al corrispondente periodo del 2018, conseguendo un andamento migliore del mercato di riferimento grazie alla maggiore tenuta dell'attività in Europa.

L'Ebitda è ammontato a 86,4 milioni, rispetto a 95,3 milioni nel primo semestre 2018; l'Ebit è stato pari a 24,4 milioni (38,1 milioni nel primo semestre 2018).

L'utile netto è stato pari a 6,9 milioni rispetto a 14,8 milioni nel primo semestre 2018.

"Il primo semestre è stato difficile per i mercati automobilistici con una diminuzione dei volumi del 6,7%. Sogefi ha invece registrato un calo dei ricavi del 3% a cambi costanti, con un andamento migliore del mercato, in particolare in Europa. La redditività del secondo trimestre è stata, come da previsioni, in lieve miglioramento rispetto al primo trimestre", ha commentato Laurent Hebenstreit, amministratore delegato di Sogefi.

L'indebitamento finanziario netto al 30 giugno 2019 era pari a 332,1 milioni, inclusi 64,8 milioni derivanti dall'applicazione dell'IFRS 16. Escludendo tale importo, l'indebitamento finanziario al 30 giugno 2019 ammonta a 267,3 milioni e si colloca sostanzialmente in linea con l'indebitamento netto a giugno e dicembre 2018.

Outlook. In relazione alle previsioni sul mercato automobilistico, dopo il calo del 6,7% registrato nel primo semestre 2018, le fonti abitualmente utilizzate a livello settoriale anticipano, per la seconda metà dell'anno, "un calo molto più contenuto (-0,4%), che riflette anche la debolezza del mercato nel secondo semestre 2018. In base a tali prospettive generali, nonché a fattori specifici, Sogefi prevede che nel secondo semestre le vendite siano sostanzialmente in linea con il corrispondente periodo dell'esercizio precedente. Stante quanto precede, l'EBIT margin del secondo semestre è previsto in leggero miglioramento rispetto al primo semestre". © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il figlio non sta mai fermo la soluzione è tre sport in uno

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma