Premio Fair Play-Menarini, categoria Modello per i giovani intitolata a Paolo Rossi

Premio Fair Play-Menarini, categoria Modello per i giovani intitolata a Paolo Rossi
2 Minuti di Lettura
Venerdì 11 Giugno 2021, 17:00

(Teleborsa) - Da quest'anno, la categoria "Modello per i giovani" del Premio Internazionale Fair Play - Menarini sarà intitolata a Paolo Rossi e il riconoscimento sarà assegnato ad un candidato segnalato dalla Giuria, capace di incarnare quell'insieme di valori e principi di cui il campione del mondo "Pablito" si è sempre fatto portavoce dentro e fuori il rettangolo verde.

"Siamo lieti di intitolare la categoria "Modello per i giovani" alla memoria di Paolo Rossi, premiato nel 2010 e quindi Ambasciatore del fair play nel mondo, in virtù della sua vita di atleta, uomo, marito e padre, improntata alla correttezza, al rispetto degli altri e del fair play a tutto tondo - ha dichiarato Angelo Morelli, presidente del comitato organizzatore del Premio Fair Play - Siamo onorati che la moglie, Federica Cappelletti, abbia accettato la nostra proposta con l'augurio che chi riceverà questo premio sappia onorare la memoria di Paolo dimostrando di condividere ciò che questo grande campione ha fatto e rappresentato per lo sport in tutta la sua vita".

L'intitolazione del premio a Paolo Rossi sarà accompagnata dalla pubblicazione, sui canali social del Premio Internazionale Fair Play - Menarini, di una rubrica dedicata al suo ricordo. Tre pillole video in cui la moglie Federica Cappelletti ripercorrerà alcuni dei frangenti più emozionanti della carriera del calciatore. "Per Paolo, il fair play è sempre stato un modo di vivere - ha raccontato Federica Cappelletti - Diceva sempre che la correttezza, i valori, lo spirito di amicizia e di collaborazione dovevano esistere sia dentro che fuori dal campo. Proprio per questa sua concezione di fair play come modello di vita, nel 2010 fu molto felice di ricevere il Premio Fair Play - Menarini, un riconoscimento che rispecchiava in pieno la sua anima e il suo modo di essere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA