Pierrel, aggiorna target per il 2020

Giovedì 17 Settembre 2020
(Teleborsa) - Pierrel archivia il primo semestre 2020 con ricavi pari a circa Euro 10,2 milioni (in aumento di circa il 9% rispetto al 30 giugno 2019, quando erano pari a circa Euro 9,4 milioni).

L'EBITDA positivo per circa Euro 2,2 milioni è in significativo miglioramento rispetto al 30 giugno 2019, quando risultava positivo per circa Euro 0,9 milioni. L'EBIT positivo per circa Euro 1,6 milioni (al 30 giugno 2019 risultava positivo per circa Euro 0,3 milioni).

L'Utile netto consolidato complessivo pari a circa Euro 1,4 milioni in controtendenza rispetto al 30 giugno 2019, quando il Gruppo Pierrel registrava una perdita netta consolidata pari a circa Euro 0,1 milioni.

Indebitamento Finanziario Netto Consolidato pari a circa Euro 5,5 milioni (in miglioramento di circa il 19% rispetto al 31 dicembre 2019, quando era pari a circa Euro 6,8 milioni).

Outlook
Aggiornati i principali obiettivi economico-finanziari per l'anno 2020: i ricavi lordi consolidati sono stimati per circa 19,1 milioni, in diminuzione di circa il 18% rispetto ai circa 23,3 milioni precedentemente stimati e comunicati al mercato; EBITDA consolidato visto positivo per circa 2,7 milioni, in diminuzione di circa il 37% rispetto ai circa Euro 4,3 milioni precedentemente stimati e comunicati al mercato. © RIPRODUZIONE RISERVATA