Gianfranco Battisti Ad e Dg: "Il 2019 è l'anno migliore del Gruppo FS Italiane"

Gianfranco Battisti Ad e Dg: "Il 2019 è l'anno migliore del Gruppo FS Italiane"
2 Minuti di Lettura
Martedì 31 Marzo 2020, 17:45

(Teleborsa) - "Il 2019 è stato l'anno migliore della storia del Gruppo Ferrovie dello Stato. Per il secondo anno consecutivo abbiamo superato tutti i nostri obiettivi finanziari, sulla base della crescita dei ricavi ricorrenti e di una continua attenzione alla razionalizzazione dei costi". Lo ha dichiarato Gianfranco Battisti, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane.

"Siamo forti del nostro Piano industriale 2019–2023 - ha sottolineato - e dei principi guida legati alla sostenibilità, soprattutto riguardo alle minori emissioni pari a 2,6 milioni di tonnellate di CO2 in atmosfera nel 2019. Tutto questo mettendo sempre la persona al centro di ogni scelta industriale e con la determinazione di migliorare il nostro business in Italia e nel mondo" ha continuato Battisti".

"In questo difficile inizio di 2020 - ha proseguito Battistiil - Gruppo FS Italiane ha messo in campo diverse iniziative a sostegno del Paese e sta contribuendo ad affrontare l'emergenza sanitaria del coronavirus COVID-19, ma è già pronto a ripartire con un piano straordinario di accelerazione degli investimenti in infrastrutture ferroviarie e stradali per oltre 20 miliardi di euro entro il 2020. FS Italiane si sta preparando alla fase post-pandemica con strategie che si adatteranno al mondo che è inevitabilmente cambiato e le modalità di viaggiare saranno molto diverse da quelle di oggi con innovative misure preventive dove possiamo cristallizzare nei viaggiatori il principio della sicurezza sanitaria nei viaggi, dopo una esperienza pandemica di questo tipo".

"È molto importante identificare da subito le iniziative per analizzare alcune dinamiche - ha precisato l'AD del Gruppo FS - come i comportamenti dei consumatori nei loro motivi di viaggio, rivedere la customer experience nel viaggio e sfruttare meglio i canali digitali per tornare a un normale funzionamento della società e dell'economia e alla crescita sostenibile cercando di integrare la transizione verde e la trasformazione digitale".

© RIPRODUZIONE RISERVATA