Gas, prezzo in calo ad Amsterdam. Piatto il petrolio

Gas, prezzo in calo ad Amsterdam. Piatto il petrolio
2 Minuti di Lettura
Lunedì 12 Settembre 2022, 09:45
(Teleborsa) - Partenza di settimana cauta per le contrattazioni delle materie prime energetiche. Il prezzo dei contratti futures del gas TTF, utilizzati dagli operatori come benchmark per il mercato europeo, mostra un ribasso del 4,5% a 197,8 euro/MWh alle 9.30 ora italiana. Nonostante le quotazioni siano in netto calo dai 350 euro/MWh raggiunti a fine agosto, il prezzo rimane oltre sei volte più elevato rispetto alle stesso periodo dello scorso anno.

Intanto, i futures sul greggio Brent di novembre 2022 hanno raggiunto i 92,97 dollari al barile, in rialzo di 0,13 dollari o dello 0,11%. I futures sul greggio statunitense West Texas Intermediate (WTI) di ottobre 2022 scambiano in diminuzione di 0,07 dollari, o dello 0,07%, a 86,72 dollari al barile.

Venerdì, il Tesoro statunitense ha emesso linee guida approssimative di conformità per il proposto price cap al petrolio russo, concentrandosi sulla documentazione necessaria al settore privato per aderire al programma. Il tetto al prezzo dovrebbe entrare in vigore entro il 5 dicembre per il petrolio greggio e il 5 febbraio per i prodotti petroliferi, in linea con l'attuazione del divieto dell'Unione europea sui servizi associati al petrolio marittimo e ai prodotti raffinati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA