Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

ADR, Bassato: "Dall'11 luglio Latam Airlines torna a volare da Roma a San Paolo"

ADR, Bassato: "Dall'11 luglio Latam Airlines torna a volare da Roma a San Paolo"
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 6 Luglio 2022, 17:30

(Teleborsa) - "Il volo tra San Paolo, porta del Brasile e del Sud America tramite Latam, e Roma, porta dell'Italia e del Centro-Sud Europa tramite molte compagnie, è straordinariamente importante. È mancato questo collegamento durante il periodo pandemico, adesso lo recuperiamo riconnettendo società, comunità ed economie con fortissime relazioni reciproche. Si tratta di un volo strategico e, come Aeroporti di Roma, siamo felicissimi che riprenda". È quanto ha affermato Ivan Bassato, chief aviation officer di Aeroporti di Roma, intervistato questa mattina presso l'Ambasciata del Brasile, a Roma, in occasione dell'annuncio della ripresa dei voli di Latam Airlines tra la Capitale e San Paolo. A partire dal prossimo 11 luglio la compagnia tornerà a volare dall'aeroporto di Fiumicino a San Paolo, in Brasile, con un volo diretto non-stop operato da un Boeing 777. Il vettore aereo sudamericano, che già era tornato a operare tra Milano Malpensa e San Paolo con voli giornalieri dallo scorso dicembre, con questo ulteriore upgrade offrirà al mercato italiano maggior frequenza voli e capacità cargo anche servendo tutte le principali destinazioni in Brasile come, ad esempio, Puerto Alegre o Belo Horizonte oltre a offrire collegamenti sulle maggiori destinazioni in Sud America come Santiago del Chile, Lima o Asuncion.

Il mercato del Sud America quanti passeggeri sposta?

"Da Roma al Brasile nel 2019 avevamo 600mila passeggeri, un numero molto importante. È tra le destinazioni di lungo raggio più significative servite da Roma. Sono fiducioso che con la ripresa dei collegamenti internazionali, con la voglia che c'è di viaggiare anche sul lungo raggio e alla luce della necessità di riconnettere le economie supereremo molto presto questa cifra. Latam prevede, per il momento, 3 voli settimanali andata e ritorno effettuati con un Boeing 777, un aeroplano molto grande, in grado di ospitare più di 300 passeggeri e anche diverse tonnellate di merce. Siamo, però, fiduciosi che questo volo possa diventare giornaliero o quasi. Bisogna ricordare che anche Ita Airways collega da inizio mese Roma e San Paolo con 5 frequenze settimanali".

L'aeroporto di Fiumicino è stato riconfermato il migliore d'Europa. Quali i progetti in cantiere?

"Due settimane fa per la quarta volta in cinque anni Roma Fiumicino è stato eletto il migliore aeroporto europeo. Questo ci rende enormemente orgogliosi ma continuiamo a lavorare per renderlo sempre migliore. Siamo molto impegnati sul fronte della sostenibilità e della trasformazione digitale dell'aeroporto. Questo si vede già tantissimo ma quello che vedranno i passeggeri nei prossimi anni speriamo che li meraviglierà ancora di più".

© RIPRODUZIONE RISERVATA