Roma, lite con Raggi sul caso Tredicine, «fiducia a tempo» per l'assessore Meloni: già pronto il nome del sostituto

di Lorenzo De Cicco
O smentisci. O ti scusi. O ti dimetti, subito. Virginia Raggi ha davanti l'articolo uscito ieri sul Messaggero quando chiama Adriano Meloni e sgancia l'ultimatum. La sindaca stavolta è davvero «infuriata», come la descrivono anche i collaboratori più fidati. «Ma Adriano, non capisci che così ci metti tutti in difficoltà! Dopo tutto il lavoro che è stato fatto sulle bancarelle!», è lo sfogo della sindaca grillina, quando l'assessore allo Sviluppo economico ammette che...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 2 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 03-12-2017 09:44

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • 357
QUICKMAP