Roma, M5S si spacca sul caso Cinema America. La consigliera Guerrini: no eventi in piazze storiche

Il caso Cinema America è causa di crepe tra i Cinquestelle di Roma. La consigliera M5S Gemma Guerrini, con un lungo post sulla propria pagina facebook in cui cita Sordi e pubblica un testo di Salvatore Settis, si dichiara apertamente contro la delibera della giunta Raggi che include le piazze storiche della Capitale (e quindi anche piazza San Cosimato, quella che ospita l'arena dell'America) tra i luoghi "a bando" per gli eventi dell'Estate Romana. Ma non perché ritiene che i ragazzi del Cinema America meritino di replicare la fortunata rassegna di film all'aperto senza dover partecipare ad alcun bando, bensì perché è del parere che le piazze storiche di Roma restino vuote. 

Scrive Guerrini: «Non posso condividere la decisione presa dalla Giunta Capitolina con la delibera 11639/2.2.2018, circa l'inclusione delle cosiddette "piazze storiche" fra i siti coinvolti nelle manifestazione dell'Estate Romana 2018. Sono solo convinzioni personali, che ritengo però giusto esplicitare in quanto la nuova delibera non è coerente con quanto stabilito dalla Del.48/18.5.2009 che (pur se variamente "interpretata" dalle diverse amministrazioni), sancisce il principio del rispetto per luoghi e zone la cui identità va esaltata e arricchita e che non meritano di essere ridotte a "location". Ritengo che questa decisione, inoltre, sottovaluti e non percepisca nella sua complessità e gravità il fenomeno del degrado della vita notturna, semplicisticamente definito "movida", ma vada anzi ad aggravarlo, in quanto dà respiro a una visione della città di cui soffriamo le conseguenze e che dovremmo saper superare».

La presa di posizione di Ragazzi dell'America non si fa attendere: 
«Gemma Guerrini, di cui il ViceSindaco dichiarava di non conoscere la residenza, ma che come sapete bene abita proprio in Piazza San Cosimato, ha appena spaccato il M5S sul tema del Cinema in Piazza dichiarando che lei vuole la piazza vuota: 'un museo dove camminare in punta di piedi'. Sì: ha citato Sordi. Si dichiara quindi contraria anche al Bando dell'Estate Romana, proposto dalla sua stessa Giunta. Eccoli qua che ridono insieme. Che dite, andiamo a Napoli o Bari?». 

Sulla posizione della Guerrini è anche il 'Comitato Cittadino piazza San Cosimato'. Comitato che i ragazzi del Cinema America bollano come "fasullo": «Cari amici, abbiamo scoperto che è appena nato un comitato 'San Cosimato', il quale, naturalmente, si oppone alla realizzazione della nostra manifestazione per la sua intera durata. Con un'unica bellissima caratteristica: la presidente, rappresentante legale e fondatrice, Luana Piastra, non abita in piazza, bensì a diversi isolati di distanza, più di 600 metri, proprio ai piedi di Monteverde
».
Giovedì 8 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 19:28

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-02-08 19:33:16
certo che questa Guerrini ha ragione! praticamente fatela dove volete ma non sotto le mie finestre! poverina ,soffre dìinsonnia! ma per piacere!!
1
  • 72
QUICKMAP