Bruxelles, catturato Salah Abdeslam: il terrorista ferito nel blitz

Salah Abdeslam è stato arrestato a Bruxelles, nel corso di un raid al quartiere Molenbeek. Salah, ferito a una gamba, si sarebbe barricato insieme a un'altra persona ugualmente ferita e catturata in un appartamento di Rue des Quatre vents, nel quartiere di Molenbeek.

«Altre tre persone sono state arrestate, sono tutti membri della famiglia che ospitava Salah Abdeslam». È quanto ha reso noto Thierry Wert, della procura federale belga in una conferenza stampa precisando che sono in tutto cinque le persone arrestate. È stata anche resa nota l'identità di Monir Ahmed Al Hadj, ferito e catturato insieme a Abdeslam. Il magistrato ha specifcato che Monir Ahmed Al Hadj è noto anche con il nome di Amine Choukri. «Era statocontrollato mentre era in compagnia di Abdeslam a Ulm, in Germania, nell'ottobre del 2015».

La conferma ufficiale dell'arresto di Salah è arrivata da  Theo Francken, il segretario di stato belga per l'asilo e le politiche migratorie, che ha scritto sul suo account Twitter. «We hebben hem», lo abbiamo. È quindi finita la fuga del terrorista più ricercato in Europa, l'unico superstite del commando che il 13 novembre uccise 130 persone a Parigi.

Salah, a quanto riferisce il quotidiano belga Le Soir, si è rifiutato di rispondere alle domande dei poliziotti. Nel frattempo, l'avvocato Sven Mary, che a dicembre si era detto disponibile a difendere il terrorista, ha confermato che sarà il legale di Abdeslam.
Dopo un'ora e mezzo ad altissima tensione un'ambulanza scortata da quattro vetture della polizia ha lasciato il cortile dell'edificio dove si erano asserragliati i terroristi. Poco contro le forze di polizia sono stati lanciati barattoli di pomodori, un segno di ostilità nei confronti delle forze dell'ordine che sono state anche fischiate e che in questi mesi hanno dovuto fare i conti con l'omertà di molti degli abitanti del quartiere. 

Il terrorista ferito a una gamba durante la cattura è stato trasportato in un ospedale nell'area di Bruxelles. Lo ha riferito l'emittente Rtbf, secondo cui il terrorista sarà interrogato dagli inquirenti non appena le sue condizioni lo permetteranno. 


La Derniere Heure aveva riferito anche di spari e di granate, e anche di un uomo a terra. L'operazione, riferisce Le Soir, sarebbe stata anticipata da domani a oggi dopo la fuga di notizie sul ritrovamento delle impronte di Salah nell'appartamento di Forest.

L'altro uomo arrestato nell'operazione che ha portato alla cattura di Salha Abdeslam si chiama Soufyane Kayal. Lo scrive il quotidiano belga Le Soir sottolineando che si tratta di una persona legata a Mohamed Belkaid, l'algerino ucciso dalle forze speciali belghe a Bruxelles martedì. I passanti nella strada hanno sentito le forze speciali al megafono urlare «Uscite e arrendetevì». Altri hanno parlato parlano di uno scontro a fuoco anche per la strada con un un uomo.

Il premier belga Charles Michel ha lasciato precipitosamente la sede del vertice Ue-Turchia ed ha seguito le operazioni dalla sala operativa del ministero dell'Interno insieme al presidente francese Hollande.
Venerdì 18 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 19-03-2016 08:51

© RIPRODUZIONE RISERVATA
  • 998
QUICKMAP