Sei Nazioni, a Lecce sfuma la seconda vittoria, l'Italdonne pareggia 3-3 con il Galles e resta in corsa

Domenica 10 Febbraio 2019 di Christian Marchetti
Una zampata di Sillari allo scadere che finisce di poco a lato nega alla Nazionale femminile di Andrea Di Giandomenico la seconda vittoria di fila al Sei Nazioni di categoria 2019. Allo Stadio di Via del Mare di Lecce finisce 3-3 tra l'Italdonne e l'omologa gallese: 2 punti per entrambe che proiettano comunque Furlan e compagne ai piani alti della classifica dopo i 5 ottenuti in Scozia una settimana fa. 
Debutto del rugby internazionale nell'impianto salentino e grande equilibrio tra le squadre. Difesa delle padrone di casa sugli scudi, soprattutto quando, nella parte centrale del primo tempo, perdono per espulsione temporanea il pilone Turani. Finita la superiorità numerica, il calcio della Wilkins per il 3-0 delle ospiti con cui si chiude la prima frazione.  
Grida strozzate per le azzurre, quando la Franco si ferma a un amen dalla linea e la Bettoni (alla sua cinquantesima presenza) non riesce a conquistare un ovale che chiede solo di essere poggiato più in là. Pericolo scampato poco più tardi, quando la velocissima Joyce va a marcare dopo una corsa di 70 metri. Ma il passaggio che le consegna l'ovale è in avanti e, grazie al tmo, la meta viene annullata. Al 60' il piazzato del pareggio di Sillari che, come detto, non riesce a replicare a tempo scaduto.
Sabato 23 febbraio, a Parma, l'Italia femminile se la vedrà con le irlandesi. Obiettivo: restare in alta quota. Ultimo aggiornamento: 16:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma