Trevignano, Catena: «In I categoria
puntiamo ad un ruolo da protagonisti»

Domenica 11 Agosto 2019 di Paolo Baldi
Dopo l’ufficializzazione del ripescaggio in Prima Categoria  dei bianco azzurri presso lo stabilimento balneare Blu Banner Beach di Trevignano Romano si è tenuta la presentazione dei nuovi acquisti per la stagione calcistica 2019/2020.

Società, staff tecnico e calciatori presenti al gran completo hanno accolto in famiglia l’attaccante Simone Trifelli provenienti dal Canale Monterano, il difensore Bogdan Dima e l’attaccante Mohamed Aziz Toure dal Manziana, i giovani 2000 Federico Romagnoli, Damiano Pezzillo Iacono e Giovanni Evangelista colonne portanti della Juniores della Virtus Bracciano ed infine Matteo Marconi, trequartista di casa che ha militato gli ultimi anni nella squadra amatoriale del paese, mentre nei prossimi giorni firmeranno Giuliano Chialastri sempre dal Canale e Filippo Vecchiotti ex Ostia Mare.

Il Presidente Lando Catena che ha fatto gli onori di casa ha salutato così i nuovi arrivati:«Siamo contenti di aver rinforzato una squadra già buona - ha detto - che ha disputato un grande campionato di seconda categoria meritando la seconda posizione che ha permesso il ripescaggio. Continueremo a lavorare affinché il nostro progetto continui a crescere in maniera costante ma facendo attenzione a non fare mai il passo più lungo della gamba in modo da mantenere sempre ed in maniera seria gli impegni presi.»
 Grande soddisfazione emerge dalle parole del D.G. Valerio Catena ribattezzato il Marotta del Lago di Bracciano: «Se penso che due anni fa, quando é rinato il progetto Trevignano Calcio,- ha sottolineato - siamo partiti da zero (Terza Categoria) e oggi siamo qui a presentare il bomber Trifelli che ha lasciato il campionato di Promozione per aggregarsi a calciatori come i fratelli Calabresi, a gente di esperienza come Moretti, Minozzi, Zumbè, Costanzi e Torregiani (trevignanesi doc), insieme a punti cardine della squadra come Roviti, Anella Zalabra ed altri, non posso che essere orgoglioso del lavoro fatto con tutti i dirigenti di questa società».
 Riconfermatissimo mister Tonino Mochi detto Brasco, una vera garanzia di bel gioco e risultati:
«Sono anni che alleno ma qui a Trevignano, dove sono stato più volte con dirigenze diverse, è sempre un piacere lavorare. È una piazza dove c’è passione per il calcio e la società è sempre presente e molto attenta e questo mi permette di lavorare bene perché i ragazzi si sentono importanti e danno sempre al 100%. Ringrazio società e direttore perché mi hanno accontentato centrando gli acquisti che avevo richiesto finito il campionato scorso. Ho a disposizione un ottima rosa che ci permetterà di fare un campionato competitivo cercando di mettere in campo un bel gioco anche per la prossima stagione affinché i nostri tifosi continuino a sostenerci e a divertirsi».
Si inizia il 2 settembre al Morichelli per la preparazione precampionato mentre là Juniores Under 19 Provinciale, affidata al tecnico Fabio Coretti, aprirà i lavori il 9 settembre.
  Ultimo aggiornamento: 15:17


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il figlio non sta mai fermo la soluzione è tre sport in uno

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma