Sanremo, Edoardo Leo e il successo del Dopofestival: "Ho portato Sabrina e gli amici"

Sabato 10 Febbraio 2018
Sanremo:
«Avevo una mia idea di programma, il Dopofestival delle precedenti edizioni mi sembrava un'appendice dovuta, invece ho voluto fare un programma in qualche modo autonomo che avesse una sua dignità, e così mi sono portato i miei amici».



Edoardo Leo
tira le somme dell'esperienza alla conduzione del Dopofestival insieme ad amici storici come Sabrina Impacciatore, Rolando Ravello e Carolina Di Benedetto anche se «fare un consuntivo prima dell'ultima serata è sbagliato». Leo racconta così come è riuscito a creare «quell'atmosfera così rilassata e così poco animata tra giornalisti e cantanti», premiata da pubblico e ascolti.

«Pare che abbia funzionato il gradimento c'è», dice l'attore romano. In realtà, spiega Leo, nulla è stato lasciato al caso. «Restituire quell'atmosfera giocosa e rilassata è frutto non di una cosa piovuta dal cielo ma di un lavoro che abbiamo fatto, per tentare di fare anche a quell'ora una tv di qualità senza cavalcare necessariamente la polemica del giorno». Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio, 10:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

"La signora che non può mangiare la ricotta perché..."

di Pietro Piovani