Nuovo Cinema Aquila, show in sala

Lunedì 21 Gennaio 2019 di Lucilla Quaglia
Tutti gli occhi sono per la bionda Nataly Beck’s, in ecopelliccia azzurra, protagonista di “Sex cowboys”: pellicola diretta da Adriano Giotti, con catena al collo e lucchetto, e interpretata anche da Francesco Maccarinelli, Federico Rosati e Vito Napolitano. Tanti giovani, molto incuriositi, raggiungono il cinema di via L’Aquila per la serata-evento dedicata al provocatorio film. E all’incontro con il pubblico non manca la costumista Serena Cortellessa. «Si tratta di una storia selvaggia - dice Giotti - e indipendente fin nel profondo. Affronta la tematica controversa e attuale dei video porno on-demand e del precariato, ma lo fa in modo diretto e senza filtri, per arrivare a raccontare l’amore e la sessualità nella generazione 2.0». 
Il senso dell’opera è sintetizzato in una frase: «Se uno vuole una cosa la prende» dice Simone, alias Maccarinelli, a Marla, ovvero la Beck’s. Girata con un budget bassissimo, una troupe di sole 4 persone e 4 attori, dopo un lungo percorso iniziato con la vittoria al Riff, Rome independent film festival, è stata distribuita in diverse nazioni e selezionata in vari festival. Tra gli ospiti l’attrice Marina Pennafina, Francesca Piggianelli e i registi Andrea Bezziccheri e Berardo Carboni. Brindisi a fine proiezione. 
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma