Notte charity a Palazzo Doria Pamphilj, parata di star per il gala di Anlaids Lazio

Venerdì 15 Giugno 2018 di Valeria Arnaldi
Red carpet con il tradizionale nastrino rosso, simbolo della lotta contro l’Aids, l'altra sera a Palazzo Doria Pamphilj, per la sedicesima edizione del Charity Gala di Anlaids Lazio, annuale serata per la raccolta di fondi a sostegno di prevenzione e ricerca nella lotta all’Aids appunto, cui ha preso parte anche il ministro dell’Interno Matteo Salvini. Da Alessandro Preziosi a Max Giusti, da Fortunato Cerlino a Giorgio Marchesi, sono stati molti i volti noti intervenuti. E molti pure quelli che si sono messi in gioco. Nell’ambito dell’iniziativa “Arte & Aids”, infatti, vari artisti e personaggi, raccogliendo l’invito dell’associazione, hanno realizzato un dipinto per la raccolta fondi. A mettersi in gioco sono stati, tra gli altri, Patty Pravo, Paolo Sorrentino, Ferzan Ozpetek, Filippo Magnini, E ancora Ornella Muti, Orietta Berti, Riccardo Rossi, Nicoletta Romanoff, nonché Preziosi e Cerlino. Ad accogliere gli ospiti, Massimo Ghenzer, presidente Anlaids Lazio, e il principe Jonathan Doria Pamphilj, anche consigliere dell’associazione. Tra gli ospiti che hanno ammirato le opere pure Veronica Angeloni, Yury Revich, Maria Luisa De Crescenzo, Melania Dalla Costa. E ancora, Leonardo Pasquinelli, Ester Elisha, Simonetta Gianfelici.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani