“Un sogno chiamato Florida", dal 22 marzo nelle sale: protagonista Willem Dafoe

Domenica 18 Marzo 2018
Willem Dafoe  in
In un motel low cost, Magic Castle, in un non luogo nel nulla della provincia americana di Orlando, vicino Disneyland, si svolge la vicenda comica e triste di Un sogno chiamato Florida di Sean Baker, film per il quale Willem Dafoe ha ottenuto la nomination all'Oscar come Miglior Attore non Protagonista, dopo aver già collezionato le nomination ai Golden Globe, ai BAFTA e agli Screen Actors Guild. Awards.

Il film, in sala dal 22 marzo distribuito da Cinema di Valerio De Paolis, ci porta in un posto popolato da famiglie ai margini del sogno americano, tutte persone che non ce l'hanno fatta: obesi, aspiranti attori, escort, perdenti che non possono più permettersi un appartamento. E soprattutto in questo motel vivono, bambini che nessuno segue davvero, con famiglie scoppiate, disagiate, senza forma. È il caso di Moonee (Brooklyn Kimberley Prince), ragazzina di 6 anni piena di energia e spirito. Ma a vegliare su questo gruppo c'è per fortuna Bobby (Dafoe), affidabile e paterno gestore del posto
Ultimo aggiornamento: 21 Marzo, 16:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA