Addio a John Heard: il papà di Kevin in "Mamma ho perso l'aereo" trovato morto in un hotel

Sabato 22 Luglio 2017

In Italia era conosciuto soprattutto per essere stato Kevin Mcallister, il papà di «Mamma, ho perso l'aereo», del '90, e «Mamma ho riperso l'aereo», del '92, entrambi diretti da Chris Columbus, la serie di commedie che hanno portato al successo il bambino prodigio Macaulay Culkin. Ma John Heard, mancato venerdì a 72 anni a Palo Alto, in California, era un attore dal talento forse poco riconosciuto, e che negli anni Settanta e Ottanta ha lavorato in film di nicchia come Chilly Scenes of Winter, del 1979, e Alla maniera di Cutter, del 1981, arrivando a ottenere ruoli minori per registi come Brian De Palma e Martin Scorsese.
 

 

Nato a Washington il 7 marzo 1945, Heard stato anche il rivale di Tom Hanks in Big e il Dr. Kaufman di Risvegli, accanto a Robert DeNiro e Robin Williams e, nella sua quarantennale carriera, ha sempre alternato il lavoro al cinema con quello in tv, in tempi un cui la commistione fra i due mezzi non era ancora proprio all'ordine del giorno. Il primo successo sul piccolo schermo è arrivato nel 1979 con la miniserie La lettera scarlatta, versione televisiva per la rete pubblica PBS del romanzo di Nathaniel Hawthorne, poi diventato un celebre film.

Negli anni poi ha partecipato al cast di Miami Vice, Un giustiziere a New York, Il Cliente, Law & Order, CSI e I Soprano, serie per la quale ha ricevuto una nomination agli Emmy. Heard è stato anche il vice presidente Ted Matthews in Fuga dalla Casa Bianca, del 1996, uno degli ultimi film con Jack Lemmon protagonista. Ancora attivo ad Hollywood, nonostante i problemi di salute, Heard ha ancora addirittura cinque film in uscita: l'horror Living among us, i drammatic Last Rampage e The Tale e gli indie, Broome Street Boys e Searching for Fortune. Sposato tre volte, Heard lascia i tre figli Jack, avuto da una relazione con l'attrice Melissa Leo, e Max e Annika, avuti dalla seconda moglie Sharon. Il corpo di John Heard è stato trovato in una camera di un albergo di Palo Alto, nel nord della California, dove si trovata in convalescenza dopo aver subito un intervento chirurgico alla schiena. Al momento non sono state ancora chiarite le cause del decesso.

Ultimo aggiornamento: 25 Luglio, 02:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma