Salvini: «In Emilia per la prima volta partita aperta, ma siamo stati determinanti in Calabria»

Salvini: «In Emilia per la prima volta partita aperta, ma siamo stati determinanti in Calabria»
2 Minuti di Lettura
Lunedì 27 Gennaio 2020, 00:24 - Ultimo aggiornamento: 01:16

Matteo Salvini non parla di dati nella prima uscita dopo il voto alle elezioni regionali in Emilia Romagna e in Calabria. Queste le prime parole del leader della Lega: «In Emilia Romagna partita aperta, ma siamo stati determinanti in Calabria. Avere una partita aperta in Emilia Romagna per me è un'emozione, dopo settant'anni per la prima volta c'è stata una partita», dice Matteo Salviniprendendosi un pezzetto di merito di aver coinvolto le persone ad andare a votare.

«Abbraccio Lucia Borgonzoni - dice Matteo Salvini -, che ha subito degli attacchi pesanti, ma chiunque abbia vinto ha meritato perché quando il popolo vota, ha sempre ragione. Grazie a chi oggi ha partecipato e si è fatto carico di un penzettino di democrazia. Ringrazio Jole Santelli, e in Calabria da domani saremo al lavoro per cambiare le cose».

Lega primo partito. «Che la Lega sia il primo partito è un'emozione incredibile e quindi ci tenevo a ringraziare coloro che sono ai seggi». Così il leader della Lega Matteo Salvini nel comitato elettorale di Lucia Borgonzoni alle porte di Bologna.
 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA