Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Basma, il padre della ragazza scomparsa: «Matrimonio combinato? Non le ho imposto nulla». La 18enne sarebbe in Francia

Basma Afzaal, scomparsa da casa dal 31 maggio. Il padre nega la storia del matrimonio imposto
di Marina Lucchin
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 8 Giugno 2022, 08:46 - Ultimo aggiornamento: 17:13

GALLIERA - «Non so dov'è mia figlia. Sono preoccupato. Matrimonio? Non l'ho costretta a fare niente». È quanto ha dichiarato ieri il papà di Basma Afzaal, la 18enne pachistana residente a Galliera da 4 anni e sparita nel nulla il 31 maggio ai carabinieri. Mohammad Afzaal, il padre della giovane, è stato ascoltato nella caserma di Cittadella e ha assicurato ai militari che non avrebbe mai imposto nulla alla figlia. Tanto meno un matrimonio combinato come invece la ragazza avrebbe confessato a due compagne di scuola e anche a un'insegnante. Due testimoni, infatti, avrebbero raccontato questa versione ai militari che stanno cercando ovunque la 18enne, anche se l'ipotesi più verosimile è che si sia allontanata volontariamente dalla propria abitazione.

Basma, il ragazzo conosciuto in chat

Basma avrebbe anche confessato di essersi innamorata di un misterioso ragazzo conosciuto on line e per cui sarebbe stata pronta a rinunciare a tutto per lui e scappare. Stando ad altre indiscrezioni, pare che la 18enne abbia già superato i confini raggiungendo la Francia. Questo il quadro che trapela dalle indagini condotte dai carabinieri di Padova che sono al lavoro per ricostruire le ultime azioni della 18enne, i contatti che ha avuto e comprendere se ci fosse un motivo che possa averla portata a un allontanamento spontaneo. Sembra invece più remota la possibilità che la giovane sia stata rapita.

Quando è stata vista per l'ultima volta?

Basma Azfaal è stata vista per l'ultima volta il 31 maggio scorso al bar Roma di Castelfranco Veneto, locale che era entrato tra quelli frequentati ultimamente dalla giovane che nei giorni prima della scomparsa aveva inziato a non andare più a scuola, il professionale Lepido Rocco di Castelfranco Veneto.
Le assenze a scuola, i bar e poi il silenzio. E' su questo che si stanno concentrando le indagini dei militari. Tra le ipotesi c'è quella che Basma stesse da qualche tempo studiando un piano di fuga per scappare. Tesi che le amiche avrebbero confermato aggiungendo i dettagli della conoscenza online con un ragazzo e il matrimonio da cui voleva fuggire.
Gli ultimi segnali di vita del cellulare della giovane indicherebbero che la 18enne abbia raggiunto l'estero. Ma ormai è spento da giorni e non fornisce più informazioni utili circa la posizione di Basma. Qualcuno ha affermato di averla vista nella zona del Montello ma, stando a queste ultime informazioni, gli avvistamenti non parrebbero credibili.

Amica complice nella fuga

La ragazza sarebbe partita grazie alla complicità di un'amica e con dei contanti in tasca, poco meno di 20 euro ma qualcuno deve averle pagato il viaggio: avrebbe preso il treno già il 31 maggio. A dare l'allarme per la scomparsa di Basma era stato il cugino, che aveva condiviso l'appello per ritrovarla sui social. La famiglia abita nella via centrale di Galliera in un condominio in cui risiedono anche altri pakistani, la famiglia non comprende ancora bene l'italiano, tanto che era la giovane a eseguire le commissioni per i genitori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA