CHIARA FERRAGNI

Chiara Ferragni contro l'omofobia: «Se un bambino vede due uomini baciarsi non diventa gay»

Sabato 29 Agosto 2020 di Ida Di Grazia
Chiara Ferragni contro l'omofobia: «Se un bambino vede due uomini baciarsi non diventa gay»

Chiara Ferragni contro l'omofobia: «Se un bambino vede due uomini baciarsi non diventa gay». Il video della youtuber Morenamore che si scaglia contro gli omosessuali e la scelta della Disney di portare sullo schermo un personaggio gay, ha scatenato tante polemiche e reazioni, tra cui quella dell'influencer per eccellenza.

Leggi anche > Emma Marrone fuori con "Latina": «Era da tempo che non mi sentivo così libera»​

Per la prima volta un personaggio gay entra nell'universo animato della Disney-Pixar, si tratta di Onward, uscito il 19 agosto e ancora nelle sale, in cui c'è una poliziotta che racconta di avere un'altra compagna. Apriti cielo, pioggia di commenti omofobi sui social e una youtuber in particolare si è scagliata contro questa scelta pubblicando un video che ha fatto molto discutere e su cui è intervenuta anche Chiara Ferragni.
 

 

«Non è normale, va bene?! Mi sto arrabbiando. Pensate che si possono crescere dei bambini dicendo loro che i gay sono normali? - dice nel video Morenamore - Far vedere loro dei cartoni animati che insegnano che essere omosessuali è normale? Mi auguro che non ci siano dei cartoni con due maschi che si baciano. Stai tranquillo che se un bambino vede queste cose esce fuori gay. Poi io non odio i gay. Un gay può aver passato un’infanzia orribile, una violenza, può aver passato qualsiasi cosa per essere diventato così. Ma ci sono anche gay malati. Dare un bambino a una coppia gay non è una bella cosa. Tu vai a dare un bimbo nelle mani di una coppia gay che magari gli fa di tutto. Mi viene il nervoso a pensarci».

Il video viene pubblicato sull'account di Trash Italiano e diventa virale. Tra i vari commenti spicca quello di Chiara Ferragni che prima commenta con un sarcastico: «Io senza parole», ma poi entra nel merito della discussione e fa un discorso contro l'omofobia semplice, senza filtri e soprattutto da applausi.

«Se un bambino vede due uomini baciarsi non diventa gay  - scrive Chiara Ferragni - Forse pero’ cresce pensando che due uomini si possono amare come siamo abituati a vedere un uomo che ama una donna, ed allo stesso modo come una donna può amare una donna. Se crescendo capisce di essere gay si sentirà più accolto da una società in cui l’amore e’amore, senza bisogno di etichette. Avrà meno paura ad essere se stesso, ad esprimere i suoi sentimenti e capirà che non deve sentirsi sbagliato, e che l’amore e’sempre giusto. Che problema c’è se viene insegnato un amore senza confini?».

Game, set, match. Manco a dirlo ovviamente il post è diventato super virale e Chiara Ferragni è entrata subito nelle tendenze twitter.
 

Ultimo aggiornamento: 23:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA