Roma, cumuli di rami abbandonati in strada transennati

Rami tagliati perché pericolanti che rimangono in strada e vengono transennatì in attesa di essere raccolti. Accade in molte strade, da corso Trieste a Casalbertone, dove la distesa di rami al suolo è così compatta che assomiglia ad una diga costruita dai castori.
Segnalazioni del genere, dopo l'ondata di neve e gelo che ha investito la capitale, riguardano anche parchi giochi. Solo ieri la polizia locale di Roma avvisava che via Cesare De Lollis, a San Lorenzo, era stata chiusa temporaneamente a causa dell'intervento dei vigili del fuoco per rami pericolanti. Mentre su twitter circolano foto di rami a terra che occupano marciapiedi con relative lamentele degli utenti. La pista ciclabile su via della Moschea completamente invasa dai rami spezzati. 

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Antonio Megalizzi il giornalista ferito lotta fra la vita e la morte. «Non è operabile»
Strasburgo, 3 morti: è caccia a Cherif «Fuga in Germania». Familiari fermati
Conte: «Con Juncker farò valere il sistema Italia»
Rogo a Roma, l'Arpa: «Inquinamento oltre i limiti a Villa Ada e Tiburtina»
Strage in discoteca, 17enne fermato rimesso in libertà