May: basta europei che vengono nel Regno Unito a cercare lavoro. Brexit, botta e risposta con Trump

Stop agli europei che arrivano nel Regno Unito in cerca di lavoro. «Non sarà più permesso alle persone di arrivare dall'Europa nella remota possibilità che possano trovare un lavoro», scrive la premier britannica Theresa May su Facebook.

LEGGI ANCHE Londra, governo May perde pezzi. Dopo Davis lascia anche Johnson: «Il sogno della Brexit sta morendo»

«Accoglieremo sempre - aggiunge - i professionisti qualificati che aiutano la nostra economia a prosperare, dai dottori alle infermiere, agli ingegneri e agli imprenditori ma, per la prima volta da decenni, avremo il pieno controllo dei nostri confini».

Pungente botta e risposta a distanza a Bruxelles sulla Brexit fra il presidente Usa, Donald Trump, e la premier britannica. Trump, sollecitato dai reporter a commentare la nuova piattaforma negoziale di Londra suggellata oggi dal Libro Bianco, dice di non essere sicuro che essa rifletta ciò per cui i britannici «hanno votato» nel referendum del 2016. «Le nostre proposte all'Ue rispettano assolutamente l'impegno di realizzare la Brexit per cui i britannici hanno votato», replica secca May più tardi.

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Rifiuti, duello Lega-M5S su inceneritori. Salvini: «Servono» Di Maio: «Business camorra»
Dietrofront, salta il condono fiscale, niente carcere per gli evasori
Carta d'identità, Garante privacy boccia "padre" e "madre" Salvini: «Noi andiamo avanti»
Brexit, si dimettono quattro ministri Conservatori verso la sfiducia
Finanziere uccide moglie e cognata in cartoleria, poi si toglie la vita