Maker Faire, Giro Roma: la app degli studenti di Roma Tre per scoprire novità e lati nascosti della Capitale

Una app che armonizza l'innovazione con il turismo sostenibile. Giro Roma è l'idea di un gruppo di studenti dell'Alta Scuola dell'Università di Roma Tre, presentata al Maker Faire con l'obiettivo di modificare le tradizionali rotte turistiche della Capitale e di proporne di nuove, magari più nascoste, ma di sicuro fascino: «La nostra idea era quella di decongestionare le classiche vie del turismo di Roma, offrendo una vetrina a tutte quelle realtà straordinarie che la nostra città può offrire – afferma Valeria Vitale, parte del gruppo di studenti che hanno ideato Giro Roma – il nostro obiettivo è quello di creare una piattaforma open source in cui i cittadini possano condividere le proprie rotte con turisti e, magari, anche cittadini».  
 

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Rom, Salvini insiste sul censimento «Non mollo e vado dritto» Video Ira Ue, Moscovici: «Agghiacciante»
Parnasi intercettato: stadio, tempi lunghi ho messo 26 milioni e ora rischiamo l'addio di Pallotta
Il pianto disperato dei bambini migranti separati dai genitori negli Usa
Morto Jimmy Wopo, ucciso un altro rapper
Cucchi, il carabiniere testimone: «Io minacciato e trasferito il governo mi aiuti»