Maker Faire, Giro Roma: la app degli studenti di Roma Tre per scoprire novità e lati nascosti della Capitale

Una app che armonizza l'innovazione con il turismo sostenibile. Giro Roma è l'idea di un gruppo di studenti dell'Alta Scuola dell'Università di Roma Tre, presentata al Maker Faire con l'obiettivo di modificare le tradizionali rotte turistiche della Capitale e di proporne di nuove, magari più nascoste, ma di sicuro fascino: «La nostra idea era quella di decongestionare le classiche vie del turismo di Roma, offrendo una vetrina a tutte quelle realtà straordinarie che la nostra città può offrire – afferma Valeria Vitale, parte del gruppo di studenti che hanno ideato Giro Roma – il nostro obiettivo è quello di creare una piattaforma open source in cui i cittadini possano condividere le proprie rotte con turisti e, magari, anche cittadini».  
 

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Manovra, Conte a Juncker: «Deficit al 2,04%, reddito-quota 100 invariati»
Antonio Megalizzi lotta tra vita e morte Il reporter trentino «è in coma e inoperabile»
Strasburgo, Cherif mirava alla testa «Gridava Allah Akbar, poi la fuga»
May resiste, bocciata mozione di sfiducia: «Non guiderò il partito alle elezioni 2022»
Russiagate: Cohen, ex avvocato di Trump, condannato a 3 anni di carcere