Dazi Usa sull'acciaio, l'Unione europea: «Abbiamo pronte le contromisure»

«Finché le misure Usa non sono prese, speriamo di poter evitare una disputa commerciale che non è nell'interesse di nessuno», ma «è chiaro che se queste verranno prese danneggeranno l'Ue» quindi «dobbiamo rispondere in modo fermo e proporzionale» e «in linea con le regole del Wto». Così la commissaria Ue la commercio Cecilia Malmstroem annunciando che la lista di contromisure commerciali è pronta in caso scattassero i dazi americani sull'acciaio. «Speriamo l'Ue sia esclusa, abbiamo cercato di convincere gli Usa».

«Non vogliamo nessuna escalation» e l'intenzione è «fare tutto il possibile per offrire dialogo» agli Usa per evitare i dazi, ma «non sappiamo se succederà o no», ha proseguito la Malmstroem. «Spero veramente che non succeda perché una guerra commerciale non ha vincitori, solo vinti» e «spero che qualcuno alla Casa Bianca abbia letto i libri di storia», ha aggiunto, «ma se succede dobbiamo prendere misure per proteggere l'occupazione e l'economia Ue».


 

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Manovra, Lega: «Tria si è impegnato a trovare soluzioni per cambiamento»
Olimpiadi, Toninelli «Torino da sola la scelta migliore» Ma Giorgetti: «Caso chiuso»
Evasione Iva, Italia prima in Europa Persi 36 miliardi. Romania seconda
Stadio Roma, indagini su 400.000 euro versati da Parnasi. «Alla Lega 250.000»
Raggi: «Ok dal premier Conte a poteri speciali per la Capitale»