Roma, gli affari degli Spada: le mani sugli stabilimenti grazie ai complici in Municipio

di Valentina Errante
Connivenze, infiltrazioni nell'amministrazione e amici nei posti chiave, pronti a garantire gli affari al clan. Ma le indagini della squadra mobil e dei carabinieri del nucleo provinciale non sono ancora concluse e guardano alla zona grigia, ossia amministratori e politici che hanno assicurato gli affari della cosca. Nel 2012 gli Spada completano la propria ascesa, fanno «salto di qualità», diventando i padroni di Ostia con il grande business degli stabilimenti balneari. Passaggi che avvengono grazie a funzionari e...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 27 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 28-01-2018 09:16

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-01-27 17:22:09
chi c'era dal 2012 periodo di ascesa,ad oggi ,tra funzionari e dirigenti oltre ai vari politici,il gioco e fatto,ma questo lo si deve fare anche nelle altre citt├á dove come ostia c'├Ę malaffare con politici e funzionari e dirigenti
2018-01-27 15:11:42
come mai...in tutti questi anni le forze di sicurezza pubblica non se ne sono mai accorti dei traffici illeciti della famiglia spada? eppure stranamente questi signori avevano connivenze con gli "amministratori" comunali e politici, nessuno mai se ne accorto? per scoprirli ci voleva na testata al giornalista rai? Tutto cio parte sin dalla prima repubblica, da corrotte politiche palazzinare. E' molto strano che in 72 anni di politiche di destra e di sinistra, nessun governo, per ovvii motivi, e' stato all'altezza di eliminare tutte le mafie del territorio. C'e' un motto che circola da ben 72 anni tra gli "onorevoli" di turno e le onorate societa' ": "io ti do una cosa a te...e tu me ne dai un'altra a me"....oppure per modo di dire: "c'e' formaggio per tutti". E a quanto pare, dopo 72 anni, va ancora di moda sotto iol naso di tutti gli italiani allocconi, quelli che ancora credono all'incurabile super infettato bel paese". Mi raccomando, il 4 marzo votate come sempre avete votato, a testa bassa come i somari. Che risate e che grandi festeggiamenti dietro le quinte del parlamento dopo del 4 marzo.
2018-01-27 13:08:11
Devono uscire i nomi dei protettori
3
  • 686
QUICKMAP