Atac, manager nel mirino: via al taglio degli stipendi

di Lorenzo De Cicco
«Nessun taglio al contratto dei dipendenti di Atac», ha promesso Virginia Raggi, intercettata dal Messaggero alla buvette del Campidoglio. Ma una sforbiciata ai costi del personale della partecipata dei trasporti ci sarà: non sui cedolini di impiegati, macchinisti e autisti, ma sui bonus elargiti ai dirigenti e ai quadri dell'azienda. La revisione di tutti i premi di produttività verrà inserita nel piano di risanamento collegato al concordato preventivo. Il ragionamento che circola a Palazzo Senatorio...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 6 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 07-09-2017 18:36

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 18 commenti presenti
2017-09-07 09:43:32
Normalmente i premi di produzioni si elargiscono in % al risultato economico o al risultato del singolo: in questo caso di premi non si dovrebbe parlare
2017-09-06 15:35:50
Ma andatevene tutti a casa buffoni compreso il Campidoglio e la Sindaca !!!!!! Veniamo noi romani a far pagare il biglietto e a guidare gli autobus e vedrete come funziona tutto perché noi Romani ne abbiamo le palle piene di tutti questi cantastorie di tutti questi incompetenti di tutto questo schifo.
2017-09-06 15:10:11
ma no, colpire i dirigenti, LA CASTA farĂ  appello e vincerĂ  la causa, potrebbe essere un brutto precedente.
2017-09-06 13:37:34
Per far fallire l'azienda prendevano pure i premi????
2017-09-06 13:08:03
Enti, societa partecipate anche lo stesso comune di Roma: piu sono disastrati e sull'orlo del fallimento e piu alti sono i famosi bonus. Parola che dovrebbe essere cancellata dal vocabolario
18
  • 331
QUICKMAP