M5S, non solo Dessì: è caos tra ricorsi, ritiri e impresentabili

di Stefania Piras
L'incubo impresentabili ritorna. Come quando in Sicilia alle ultime regionali un candidato M5S fu raggiunto da un arresto. Di quell'indagine i vertci regionali e nazionali del M5S furono messi al corrente ma dissero che i documenti rilasciati dal Tribunale erano puliti (il 335) e quindi non intervennero. Per queste parlamentarie invece ci sono decine e decine di candidati che si sono ritrovati esclusi, giudicati impresentabili senza alcun motivo, e con il 335 pulito. Ora pretendono una spiegazione e soprattutto la pubblicazione dei...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 3 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:31

© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • 435
QUICKMAP