«Dessì balla con un uomo del clan Spada». Bufera sul candidato M5S al Senato

«Balla con gli... Spadà sembra questo, parafrasando il titolo di un famoso film di Kevin Costner, uno dei passatempo preferiti da alcuni esponenti del Movimento 5 Stelle ad Ostia». Lo scrive sulla sua pagina Facebook Eugenio Patané, Consigliere regionale del Pd Lazio, allegando il video di Emanuele Dessì, candidato nel proporzionale al Senato col M5s nel collegio della provincia di Latina, intento a ballare insieme a Domenico Spada. Anche il senatore Claudio Moscardelli (Pd) critica quanto compare nel video pubblicato sull'account del #M5s di Frascati. «Il candidato dei 5 stelle - afferma - si mostra come minimo inadeguato e pericoloso per i cittadini nel comportarsi così disinvoltamente. Farebbe bene a ritirare la sua candidatura». «Chi vorrebbe governare l'Italia e la Regione grida onestà ma ha frequentazioni a dir poco imbarazzanti», aggiunge il consigliere comunale del Pd di Roma Orlando Corsetti. Ed anche Marco Miccoli deputato del Pd attacca: «Il fedelissimo di Roberta Lombardi,
Emanuele Dessì, si fa fare un video che sponsorizza la sua candidatura al Senato per i 5 Stelle da Domenico Spada, detto Vulcano, condannato per usura per e che ha addirittura il divieto di dimora a Roma. Che dice Roberta Lombardi dell'appoggio degli Spada alla candidatura del suo fedelissimo?».


Paola Taverna, senatrice M5S, prova a difendere il movimento: «Credo sia qualcosa che gira da tempo, si
riferisce a un incontro di box perché credo abbiano vissuto tutti e due la stessa palestra, era un evento sportivo. Non so se imbarazza più questo o la Boschi che è candidata a Bolzano e in altri collegi. E una foto gestita ad arte per far vedere qualcosa che non c'è».

Il candidato Emanuele Dessì, in un post su Facebook si difende: «Facevo il pugile e insegnavo
pugilato, e ovviamente frequentavo le palestre, anche quella in cui si allenava Domenico Spada. Lo stesso che, nello stesso periodo, veniva insignito del Collare d'Oro proprio da un eminente rappresentante del Pd come Graziano Delrio, con tanto di cerimonia e foto che immortalano assieme l'attuale ministro dei Trasporti e Domenico Spada».

Martedì 30 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 31-01-2018 16:31

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 34 commenti presenti
2018-02-02 12:49:27
faranno un botto..:-))
2018-01-31 15:34:16
Vedo che qui c'√® gente che commenta senza nemmeno aver letto l'articolo,addirittura scrive dei veri e propri romanzi,basta leggere: "Il candidato Emanuele Dess√¨, in un post su Facebook si difende: ¬ęFacevo il pugile e insegnavo pugilato, e ovviamente frequentavo le palestre, anche quella in cui si allenava Domenico Spada. Lo stesso che, nello stesso periodo, veniva insignito del Collare d'Oro proprio da un eminente rappresentante del Pd come Graziano Delrio, con tanto di cerimonia e foto che immortalano assieme l'attuale ministro dei Trasporti e Domenico Spada¬Ľ. Questo Dess√¨ fa pugilato e ovviamente ti pu√≤ capitare di incontrare uno che fa pugilato,tanto da aver avuto una onoreficenza dal ministro Delrio,la polemica del Pd non la capisco anche perch√® gli si ritorce contro,nessuno pensa che ci sia qualcosa di strano se Delrio da una onoreficenza a un pugile,come nessuno pu√≤ pensare che ci sia qualcosa di male se uno che allena pugili ne incontra uno.
2018-01-31 14:07:50
Tanto per capirci... La Raggi AMICA DI MARRA ( uomo di Panzironi ) e DELLA MURARO ( sempre della galassia Panzironi ) insieme a Stefano, DeVito e Frongia ( 4 consiglieri su 4 ) volevano che Marino si dimettesse perché GLI UFFICI ( ancora con gente di Alemanno dentro ) non avevano autorizzato la targa della sua panda rossa alla ZTL. No, ripeto... AUTO DEL SINDACO PERMESSO PER ARRIVARE IN CAMIDOGLIO !!! E i 4 AMICI DELLA MURARO chiedevano le sue dimissioni proprio mentre era SOTTO SCOTRA PREFETTIZIA ( armata ) perché MAFIA CAPITALE LO VOLEVA "FARE FUORI" ( parole del prefetto ) !!! Vatti a vedere le foto del Messaggero e di Repubblica e del Tempo di allora, i 4 Moschettieri del re Grillo STAVANO FIANCO A FIANCO A QUELLI DI CASAPOUND DI OSTIA ( i quali facevano pure il saluto romano ). E ricordati pure quando il 5 Stelle di Ostia CRITICAVA LA ANGELI ( oggi sotto scorta anche lei per le sue indagini sui rapporti tra Casapound e gli Spada ), inolktre il 5 stelle di Ostia criticava pure L'APERTURA DEI VARCHI dicendo che erano "Inutili, perché i problemi sono altri"... Adesso invece raccontano che gli Spada sono una iattura, che i varchi sono necessari e che la Angeli è un'eroina, ADESSO CHE A Ostia E A Roma SONO AL POTERE mentre non fanno NULLA su nessuno di questi argomenti... proprio come faceva la DC... E tu parli di fatti.... è già.... i fatti.... tu intanto prova a ricordarteli e magari a metterli in fila.... E vedi che forse CAPIRAI MEGLIO QUESTO VIDEO.
2018-01-31 15:40:50
Dovresti vedere la trave negli occhi del PD, siete maestri nell'infangare gli avversari, ops, per voi sono nemici
2018-01-31 13:49:39
Altro che effetto Raggi per la vittoria ad Ostia, effetto paura e associazione......... Vero Luigino Di Maio?
34
  • 654
QUICKMAP