Nord Corea, Tokyo: «Intercetteremo missili Pyongyang contro Guam»

La minaccia della Corea del Nord contro la base militare americana di Guam è «assolutamente inaccettabile», lo ha dichiarato il portavoce del governo giapponese Yoshihide Suga parlando di «azioni provocatorie» da parte di Pyongyang e sollecitando la Corea del Nord «ad accettare con serietà il deciso avvertimento della comunità internazionale», e quindi a «rispettare le richieste delle sanzioni imposte dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e ad astenersi da ulteriori provocazioni».

Il Giappone rivendica il diritto di intercettare eventuali missili balistici nordcoreani lanciati contro Guam. In un intervento in Parlamento, il ministro della difesa Itsunori Onodera, ha spiegato che al Giappone sarebbe consentito colpire un missile diretto verso il territorio americano nel Pacifico, se sarà considerato come una minaccia cruciale al Giappone.
Giovedì 10 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 08:44

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-08-10 09:35:53
Va beh, adesso vogliono sparare tutti per far vedere quanto ce l'hanno grosso. Il sistema missilistico naturalmente. Se non fosse che la questione rischia di diventare molto seria ci sarebbe da sganasciarsi dal ridere alle dichiarazioni di questi commedianti
1
  • 2
QUICKMAP