Renzi e la Reggia di Caserta: «Sindacati, pacchia finita»

di Antonello Velardi
NAPOLI - Siamo tutti Felicori. Sì, siamo tutti Felicori. In una giornata particolare il direttore della Reggia di Caserta, che di nome fa Mauro e di cognome Felicori, si ritrova nel vortice del dibattito politico e sindacale, al centro di una valanga di commenti sui social, dominatore incontrastato dei siti web e dei tg. È una pioggia di commenti a suo favore, gli dicono e gli scrivono di tutto; lo propongono ovviamente anche come candidato sindaco di Caserta, la città che lui ha adottato che però non ha ancora del...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 5 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 08-03-2016 16:16

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2016-03-06 09:11:32
E' la prima volta che la Camusso ne azzecca una, sarà un caso o più semplicemente pauuuuuuuura?
2016-03-06 08:11:16
Basta con questi Sindacati. Abbiamo qualcuno che ha voglia di lavorare e scioperiamo perche' lavora troppo.Siete voi la rovina dell'Italia. Lavoro all'estero e siamo famosi per I borseggiatori e gli scioperi. Il Turismo in Italia sarebbe la prima Azienda ed invece lasciamo che nullafacenti ce la distruggano. Vergognatevi. Rimboccatevi le maniche ed incominciate a sudare.Solo con il sudore della fronte si capisce il valore della vita
2016-03-05 19:42:17
Certo che questi sindacati non se ne perdono una per fare brutte figure e rendersi antipatici a tutti, Boo.
2016-03-05 18:05:24
E certo il sig. Mauro Felicori esimio Direttore della Reggia di Caserta è un cattivo esempio da non imitare, una voce stonata nel coro dei molti furbetti, dei molti lavativi, dei molti incompetenti che si annidano ancora nella Pubblica Amministrazione sua a livello centrale che locale. TROPPI che sbafano lo stipendio succhiando il sangue dei contribuenti con l'avallo del sindacati che sono divenuti vere e proprie "lobbyes" invadendo settori dell'economia che non dovrebbero essere di loro competenza.
2016-03-05 13:58:50
mettiamola su questo piano. i sindacati fanno il loro lavoro ( male ) ed il difendere i lavoratori in questo modo non fa altro che alzare l'astio verso i sindacati stessi. che comincino a non difendere i fannulloni ma solo i lavoratori meritevoli!!!! il mondo sindacale è stato stravolto dal momento in cui invece di difendere i lavoratori, i rappresentanti andavano a braccetto con i padroni e coprivano i lavativi!!!!
QUICKMAP