Aveva un borsone pieno di bulbi di oppio: arrestato per detenzione e spaccio di droga

Un uomo di 29 anni è stato arrestato con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti nel corso di un'operazione dei militari della Guardia di Finanza del comando provinciale di Latina.

L'uomo, di origine indiana ma da tempo residente in Italia, aveva con sé 3,2 chilogrammi di bulbi di papavero da oppio essiccati, una droga della quale la folta comunità indiana che lavora nelle campagne dell'agro pontino fa largo uso. L'immigrato è stato sorpreso  nei pressi della stazione ferroviaria di Monte San Biagio da personale  delle Fiamme Gialle della Compagnia di Fondi. Il suo atteggiamentonervoso aveva  destato sospetto e quando i militari hanno controllato il borsone che aveva con sé hanno trovato  30 buste nere contenenti ciascuna bulbi essiccati, pronti per essere commercializzati. 

I  bulbi, anche se privati dei semi e del liquido utilizzato per la realizzazione dell’oppio, mantengono intatta l'originale presenza di principio attivo e vengono consumati mediante masticazione oppure con una sorta di inalazione dopo averli fatti bollire.

Il materiale è stato sequestrato e il ventinovenne è stato  posto ai domiciliari in attesa del rito per direttissima.  
Lunedì 19 Giugno 2017 - Ultimo aggiornamento: 11:56

© RIPRODUZIONE RISERVATA
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP