Racing Roma, ufficiale la rinuncia
alla serie D: restano le giovanili

Lunedì 10 Luglio 2017 di Ugo Baldi
E' arrivata la conferma: la Racing Roma rinuncia al titolo di serie D, che resterà vacante, per la gioia di una ripescabile (che non sarà una laziale perché nessuna squadra ha presentato domanda). La lettera di rinuncia al diritto di partecipare alla quarta serie è stata presentata in Lega, con la richiesta di mantenimento della matricola e delle altre attività giovanili, che verranno svolte tutte alla Pineta dei Liberti, ad Ardea.

La notizia della rinuncia al titolo era stata anticipata dal Messaggero lunedì scorso, dopo che le trattative per la cessione del titolo erano fallite. Sia quella con Bifulco ( e l'ex romanista Desideri), sia quelle con il Pomezia e l'Audace, che avrebbero voluto (e potuto) esaudire i propri desideri di serie D.

Il Lazio, ora, sarà al via del provassimo campionato di serie d con sole 12 squadre, ed è molto improbabile che possano essere inserite tutte in un unico raggruppamento. Cassino e Aprilia avrebbero infatti notevoli problemi logistici ad affrontare eventuali trasferte in Sardegna. Ultimo aggiornamento: 15:21


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Book crossing”, a Roma a volte non funziona

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma